mercoledì 3 dicembre 2014

NATALE

anche quest'anno, nonostante i buoni propositi dell'anno scorso, non sono pronta all'arrivo del Natale. Me lo sento col fiato sul collo.....vorrei disperatamente avere il tempo di fare e pensare come si deve a tutto quello che questa festa comporta, entrare nello spirito giusto, ma, di nuovo, arranco già ora e ieri sera, in preda a un raptus da recupero, ho fatto il primo passo nella direzione giusta e mi sono dilettata così:
 ovviamente non mi sono inventata nulla e come al solito l'idea è venuta da pinterest, ma una volta capito il meccanismo è stato e sarà divertente creare delle varianti, tenendo presente che più sono grosse le perle più deve essere rigido il filo. Se vi piace l'idea andate a vedere qui e BUON NATALE!!!

martedì 2 dicembre 2014

So proud...

Dunque.....oggi voglio mostrarvi una cosa diversa: le mie bellissime talee di iberis semperflorens....le ho prelevate un paio di mesi fa da una pianta ormai molto vecchia e legnosa che non sarebbe sopravvissuta a lungo senza un trapianto decisamente al di sopra delle mie possibilità, quindi con la morte nel cuore perché questa pianta ha allietato per anni i miei inverni con una cascata di fiorellini bianchi ed è difficilissima da trovare, l'ho dovuta eliminare, ma prima, con pochissima convinzione, ho tagliato dei rametti, li ho cacciati in un vasetto di terra pensando: "o la va o la spacca!" e me ne sono praticamente dimenticata.....e, udite! Udite!: la va!!!!
Ne sono molto orgogliosa e spero davvero che tengano duro tutto l'inverno, che sembra essere, a onor del vero, la stagione preferita di questa pianta, quindi incrociamo le dita!!!
Eccole qui, non sono bellissime?


sabato 11 ottobre 2014

Addi express

Ok, all'ultima fiera di Bergamo ho comprato l'Addi Express, macchina che macina kilometri di maglia rasata in un attimo, sia tubolare che non. Ovviamente ha parecchi limiti ma direi senza ombra di dubbio e avendola provata pochissimo che il rapporto qualità e prestazioni/ prezzo è ottimo.
Eccola qui in tutta la sua beltà!
In teoria si può fare la maglia tubolare ma anche i pannelli aperti che sono quello che in realtà a me pare più interessante, ma bisogna mettere a punto bordi e margini che mi sembrano il vero punto debole dell'attrezzo.
Per ora sto studiando tutto lo scibile su youtube per capirne potenzialità e  trucchi e oggi ho fatto il cappello più caldo di sempre in 1/2 ora circa.....son soddisfazioni!!


sabato 4 ottobre 2014

Uomo


Mio marito si lamenta che non faccio mai niente per lui, soggetto peraltro non facilissimo, quindi ho cercato un punto un po' "maschile" e ne ho trovato uno ad uncinetto molto semplice che mi piace moltissimo: sono solo punti bassi e catenelle alternati su ogni riga.

 
 
Quindi:
1 righa: maglia bassa, catenella, maglia bassa, catenella e via di seguito
2 riga: catenella (sopra la maglia bassa della riga precedente), maglia bassa (nello spazio creato dalla catenella della riga precedente) e così via

Adesso devo solo decidere cosa farne....

Simplest sweater finito

Sono piuttosto soddisfatta anche se ci sono parecchie imperfezioni, ma lo amo già...
Ho rifinito tutti i bordi ad uncinetto con lo smerlo perché la maglia rasata sì arriccia veramente un po' troppo. Mi sembra più carino e "finito", sicuramente molto cosy...
Il selfie-golf fa schifo ma magari si capisce meglio....
 

sabato 23 agosto 2014

Simplest sweater

Di nuovo in montagna riprendo in mano il maglione che avevo incominciato prima di partire per lidi decisamente più caldi e assolati.....qui l'estate non è mai arrivata e il clima invoglia a mettere via il cotone in favore della lana quindi in attesa che arrivi la mia instancabile apprendista Nina con cui fare chilometri di caldissime sciarpe a uncinetto al posto delle presine di cotone iniziate in spiaggia, continuo il mio golf.
Questo modello lo trovate sul sito ravelry come "simplest sweater" e lo è, tanto che continuo a modificarlo....è un ottima base per infinite varianti, facilissimo, perché si lavora dall'alto coi ferri circolari senza cuciture quindi è immediatamente visibile il risultato o, quantomeno l'effetto.....io vorrei che scendesse sui fianchi un po' morbido a trapezio invece che sciancrato, ma se vado avanti così mi sa che i diventa una gonna a ruota....quindi adesso ne disfo un pezzo, diminuisco il numero degli aumenti e vediamo cosa succede....poi mi preoccuperò delle maniche....
Vi tengo aggiornati!


martedì 19 agosto 2014

Beach crochet cafè

Le mie giovani e voraci apprendiste fanno progressi sotto il sole greco... 

 

giovedì 8 maggio 2014

Mercatino

Un giorno all'alba!

Domani partecipo al primo mercatino "serio"della mia vita, quindi se qualcuno a Milano avesse voglia di venirmi a trovare, io ne sarei felice
Partecipo ad un giorno solo invece che a quattro per gentile concessione degli organizzatori: non c'è l'avrei mai fatta ad organizzarmi in così poco tempo con nulla di pronto per 4 giorni di vendita (e per abbandono del tetto coniugale)....
Io sono già stravolta ora....figuriamoci domani....è stato un mese piuttosto intenso e sono curiosa di vedere come va e che riscontro c'è.
Intanto, siccome venderò sicuramente tutto, pubblico tutto quello che ho preparato per averne memoria storica, poi domani notte vi dico....



























lunedì 28 aprile 2014

Scheletri di riccio 2

Ecco qua il lavoro finito
Secoli fa ho comprato una marea di kit per ricoprire i bottoni da mad about pink
Come ormai sapete la maggior parte delle cose che compro in preda a raptus subiscono poi una lunga stagionatura in qualche angolo dimenticato di casa mia, finché d'incanto, un giorno come un altro, di solito mentre cerco qualcos'altro che sta ancora stagionando chissà dove, saltano fuori e zac! scatta l'idea.....qui però ci si è messa anche la nonna Pina, abilissima e instancabile produttrice di deliziosi centrini ad uncinetto che ho ereditato di recente col mio consueto entusiasmo.....
Insomma ho ricoperto dei grossi bottoni con un tessuto carino più un centrino, gli ho attaccato una semplicissima catenella ad uncinetto in tinta col tessuto e, con un passante tondo e una campanella, voilà, la collana è fatta!

domenica 27 aprile 2014

Scheletri di riccio

Andando verso l'estate viene voglia di mare, ma questi non sono ahimè scheletri di riccio.... E se avete un attimo di pazienza poi vi dico che ci faccio!

lunedì 7 aprile 2014

Palline

Gli anelli a pallina sono una delizia, no?


Per fare le palline basta cercare su google "palline uncinetto" e vi si scarica un universo intero tra pattern, schemi e tutorial in tutte le lingue del mondo, scegliete quello che preferite o che vi è più chiaro. Io non avevo l'ovatta per riempirle quindi ho ricoperto delle perlone di legno.
L'anello si fa con un uncinetto più piccolo di quello della pallina per irrigidirlo ed non è altro che una fascetta di tre maglie basse (4 catenelle, giro, una maglia bassa nella seconda dall'uncinetto e una maglia bassa in ognuna delle due catenelle successive (3 maglie basse appunto), giro, tre mb, giro, tre mb, giro, tre mb, giro, ecc.....
Quando raggiungo il diametro del dito chiudo a cerchio la fascia con un ago da lana e poi lo cucio alla pallina.

mercoledì 2 aprile 2014

martedì 25 marzo 2014

Borsine uncinetto

Ecco qui le mie ultime due borsine a uncinetto, entrambe in cotone naturale foderate di lino, una, la classica tracollina con frange e l'altra, una clutch fatta con due granny square cuciti su tre lati che si chiude con un laccetto legato intorno.



lunedì 24 marzo 2014

Laboratorio crochet-Milanosecrets

In occasione del laboratorio a cui ho partecipato venerdì scorso volevo raccontare, a chi interessa, come è andata:
col poco tempo a disposizione non aveva senso fare una "lezione" di crochet, quindi il mio obbiettivo è stato quello di mettere in condizione le signore presenti di portare a termine un progettino facile, veloce e molto versatile: lo zig-zag che, a seconda delle dimensioni del filato o del tipo di mano può essere un braccialetto, un portachiavi, una fascia per capelli o una cintura; uniti insieme a strisce può diventare uno scialle, una sciarpa, una coperta o da solo può rifinire come bordura qualsiasi cosa desideriate.
Il grande vantaggio dello zig-zag è, oltre alla sua semplicità, il fatto che si lavora in verticale quindi ci si può fermare quando si vuole senza dover calcolare in anticipo le dimensioni.
Questi sono alcuni dei campioni che ho preparato:

mercoledì 19 marzo 2014

Primavera.....

Continuo a pinnare roselline su pinterest e a lasciarle li, ma non ho più resistito e finalmente ho provato a farne una...me ne sono innamorata subito.
Il tutorial è di www.theroyalsisters.blogspot.com, ma l'anellino l'ho fatto io a maglia bassa (3 maglie basse a salire fino alla misura del dito).
Un consiglio per l'anello: uncinetto più piccolo e lavorare strettissimo....
In generale più il filato è sottile più sono belle, secondo me....de gustibus....

martedì 4 marzo 2014

mercoledì 26 febbraio 2014

PJ

Sono stufa di comprare pigiami ai miei uomini che ormai usano solo i pantaloni con una t-shirt quindi stamattina mi sono attrezzata e ho faticosamente prodotto un prototipo....in realtà non è così banale copiarli da un pantalone del pigiama di mio marito senza scucirlo neanche un pochino....mah!
Al primo che mi capita a tiro dei tre li faccio provare perché a questo punto non ho la più pallida idea di che misura siano, ma sono fiduciosa che a qualcuno andranno, del resto ci devono andare a letto mica a ballare......dopodiché cercherò di mettere a punto un cartamodello un po' più "pensato"

domenica 16 febbraio 2014

Manici borsa crochet

Avrò disfato almeno dodici volte una stupidissima sacca fatta a uncinetto con un bellissimo fettuccione a sezione tonda comprato l'anno scorso e mai usato perché davo per scontati i manici ma non venivano mai come avrei voluto e io detesto i manici "già fatti"...(se non ricordo male ho in attesa di manici almeno un paio di borse...), ma oggi mi sono applicata e ho trovato una soluzione che sembra soddisfarmi, anche se devo ancora applicarli alla borsa....ci vado cauta perché volendo una borsa grande sto misurando al millimetro la fettuccia a disposizione....

Per la cronaca ho fatto una catenella lunga quanto avrei voluto il manico più le catenelle necessarie per fare due anelli ai due estremi da attaccare alla borsa durante l'ultima o la penultima riga as you go. Dato che la catenella era troppo leggerina l'ho rinforzata con un giro di maglia bassissima e ricoperta solo nella parte centrale (tra i due anelli) con tante maglie basse. Mi piace! 
Se non avete capito nulla, come probabile, scrivetemi!
Appena la finisco vi pubblico tutta la borsa!!!

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...